Il recupero della salute mentale? Passa attraverso il lavoro e la spiritualità

Le persone con diagnosi di malattia mentale grave e persistente devono affrontare molteplici difficoltà, anche sul versante del lavoro. A causa dell’emergenza Covid, ci troviamo in un momento di forte emergenza dal punto di vista psicologico e psichiatrico, come dimostrato da numerosi studi sul tema (si veda la pagina bibiografia.) e come preventivato dal ComunicatoContinua a leggere “Il recupero della salute mentale? Passa attraverso il lavoro e la spiritualità”

Sport in tempo di Covid? Molto più importante di quanto potrebbe sembrare

Fra i vari settori stravolti dalla pandemia rientra in modo pesante anche il mondo dello sport, sospeso immediatamente da ogni forma e pratica, individuale e collettiva, professionistica e dilettantistica, fino a data da destinarsi e con modalità non ancora definite. A settembre sembrava che ci fosse la volontà di riaprire, per quanto con tutte leContinua a leggere “Sport in tempo di Covid? Molto più importante di quanto potrebbe sembrare”

Strategie infallibili di resistenza psicologica all’emergenza. Raccontalo!

Non è forse il caso di sottolineare nuovamente quanto sia importante in questo momento partecipare attivamente alla vita sociale, e nemmeno polemizzare sulle evidenti trascuratezze nel nostro Paese verso le categorie più a rischio. E verso la solitudine, e la paura, di molte persone. Tu come fai? Raccontalo! Questa volta, scriviamo tutti insieme un contributoContinua a leggere “Strategie infallibili di resistenza psicologica all’emergenza. Raccontalo!”

Apprendimento e terapia in natura

  Un interessante studio su immaginario infantile e natura (1) ha indagato il modificarsi delle ambientazioni nei film della Disney e della Pixar, prendendo in considerazione un intervallo di tempo di settant’anni e la relativa filmografia. Gli autori hanno analizzato la biodiversità e il suo cambiamento in più di sessanta pellicole, nei termini di quellaContinua a leggere “Apprendimento e terapia in natura”

Psicologia e alimentazione: contrasta gli effetti negativi del lockdown!

Un fenomeno preoccupante legato alla pandemia da Covid-19 è l’aumento di peso che ha interessato circa il 44% degli italiani, indifferentemente fra adulti e bambini. Questi dati sono emersi da un’analisi di Coldiretti (su dati Crea, Centro di ricerca alimenti e nutrizione) e diffusi in occasione dell’Obesity Day 2020, numeri che purtroppo si suppone andranno adContinua a leggere “Psicologia e alimentazione: contrasta gli effetti negativi del lockdown!”

Cuore e Mente, teniamoli saldi in tempi di Covid

Un recente studio italiano nato dalla collaborazione tra l’ambito medico e quello psicologico- psichiatrico del policlinico Gemelli di Roma e L’Università la Sapienza[1], ha evidenziato come in era Covid la perturbazione delle complesse connessioni tra Cuore e Cervello sia di fondamentale importanza, e che per questo occorre seriamente prenderci cura di noi stessi.

La fatica di chi lavora da casa: consigli e pratiche per dipendenti, professionisti e manager

Un articolo di Ottobre indicizzato su PubMed* mette in luce una realtà molto diffusa: quella delle persone che lavorano da casa. A molti dipendenti infatti è stato inaspettatamente richiesto di lavorare in smart working durante il periodo emergenziale, una situazione che non per tutti è semplice da gestire né a livello professionale, né a livelloContinua a leggere “La fatica di chi lavora da casa: consigli e pratiche per dipendenti, professionisti e manager”

La migliore strategia anti-Covid? La prevenzione

Uno studio pubblicato su Brain, Behavior, and Immunity ha messo in luce come l’epidemia mondiale di coronavirus 2019 (COVID-19) abbia sollevato preoccupazione e ansia diffuse in individui soggetti alla minaccia reale – o anche solo percepita – del virus. Ce ne siamo accorti tutti e forse non avevamo bisogno di questi dati, ma è utileContinua a leggere “La migliore strategia anti-Covid? La prevenzione”