Psicotecnologie e pandemia: filo diretto con l’Internet Addiction

Il distanziamento sociale imposto nel periodo pandemico ha prodotto un aumento esponenziale dell’uso dei dispositivi elettronici (le psicotecnologie). Per quanto fosse un processo già in atto a causa della globalizzazione, il lockdown ne ha causato un’accelerazione senza precedenti. Evidenti le conseguenze sulla salute mentale, tanto che si può affermare che accanto alla pandemia da CoronavirusContinua a leggere “Psicotecnologie e pandemia: filo diretto con l’Internet Addiction”

Hikikomori e pandemia: un esercito di reclusi destinato ad aumentare

Facendo un bilancio dell’ultimo anno si può affermare che l’assetto della società sia radicalmente cambiato, e malgrado le innumerevoli resistenze, non si potrà più tornare alla modalità pre pandemia. Le imposizioni subite dal lockdown da marzo scorso ad oggi, hanno innescato dei comportamenti nuovi che inizialmente sembravano strani ed alienanti, ma che oggi sono diventatiContinua a leggere “Hikikomori e pandemia: un esercito di reclusi destinato ad aumentare”

900 psicologi e psichiatri (ri)scrivono al Governo

Il Comunicato di allarme di psicologi e psichiatri – il Comunicato Psi – già un anno fa aveva predetto esattamente cosa sarebbe accaduto sul piano della salute mentale della popolazione se i decisori non avessero virato nella gestione dell’emergenza in modo considerevole. Il 23 Giugno 2020 il documento era stato inviato al Governo Conte perContinua a leggere “900 psicologi e psichiatri (ri)scrivono al Governo”

Dispersione scolastica e pandemia: sempre più adolescenti lontani dalla scuola

Fra le drammatiche conseguenze di un anno di pandemia, possiamo annoverare un ennesimo problema riferito alla scuola, e precisamente l’aumento della dispersione scolastica. Per dispersione scolastica non bisogna intendere solo “l’abbandono scolastico” in senso stretto, ma tutte quelle situazioni che allontanano i ragazzi dallo studio, facendo loro passare la voglia di applicarsi fino a sentireContinua a leggere “Dispersione scolastica e pandemia: sempre più adolescenti lontani dalla scuola”

Un anno di DAD. Com’è andata? I risultati

La domanda è lecita, così come è necessario trovare la risposta al di là delle opinioni e sensibilità personali. Ebbene: non è stata un’esperienza positiva, almeno non per 7 persone su 10 secondo l’indagine dell’Istituto Nazionale delle Ricerche Demopolis. Attraverso un sondaggio, Demopolis ha raccolto opinioni e vissuti dei genitori con figli minori (5-17 anni)Continua a leggere “Un anno di DAD. Com’è andata? I risultati”

Sport in tempo di Covid? Molto più importante di quanto potrebbe sembrare

Fra i vari settori stravolti dalla pandemia rientra in modo pesante anche il mondo dello sport, sospeso immediatamente da ogni forma e pratica, individuale e collettiva, professionistica e dilettantistica, fino a data da destinarsi e con modalità non ancora definite. A settembre sembrava che ci fosse la volontà di riaprire, per quanto con tutte leContinua a leggere “Sport in tempo di Covid? Molto più importante di quanto potrebbe sembrare”

Apprendimento e terapia in natura

  Un interessante studio su immaginario infantile e natura (1) ha indagato il modificarsi delle ambientazioni nei film della Disney e della Pixar, prendendo in considerazione un intervallo di tempo di settant’anni e la relativa filmografia. Gli autori hanno analizzato la biodiversità e il suo cambiamento in più di sessanta pellicole, nei termini di quellaContinua a leggere “Apprendimento e terapia in natura”

Psicologia e alimentazione: contrasta gli effetti negativi del lockdown!

Un fenomeno preoccupante legato alla pandemia da Covid-19 è l’aumento di peso che ha interessato circa il 44% degli italiani, indifferentemente fra adulti e bambini. Questi dati sono emersi da un’analisi di Coldiretti (su dati Crea, Centro di ricerca alimenti e nutrizione) e diffusi in occasione dell’Obesity Day 2020, numeri che purtroppo si suppone andranno adContinua a leggere “Psicologia e alimentazione: contrasta gli effetti negativi del lockdown!”

Una preziosa risorsa per la promozione della salute degli adolescenti

Una recente review su Health Promotion International (1) offre un’antica ma ben ritrovata risorsa per la promozione del benessere dei giovani in chiave salutogenica: si tratta del volontariato. La letteratura disponibile sul volontariato è molto ampia e i benefici che questa attività può riportare per lo sviluppo sano dei giovani sono già stati comprovati. InContinua a leggere “Una preziosa risorsa per la promozione della salute degli adolescenti”

Perché la Didattica a Distanza non può essere una soluzione

Il 20 maggio 2020 il centro di ricerca DITES della Link Campus University, in collaborazione con il dipartimento di Economia Aziendale dell’Università Roma 3 e altre importanti organizzazioni, ha avviato una ricerca sulla didattica a distanza al tempo del covid, rivolgendosi a tutto il sistema educativo (1). Tra i dati emersi ce ne sono diversiContinua a leggere “Perché la Didattica a Distanza non può essere una soluzione”